tomtom spark 3 recensione

TomTom Spark 3 Cardio recensione

Il TomTom Spark 3 Cardio + Music è uno strumento che dovrebbe essere sul polso di tutti i praticanti di attività fisica. Stiamo parlando di un cardio orologio di ultima generazione realizzato per monitorare in maniera costante il tuo corpo durante l’attività fisica e anche durante la fase di riposo e durante il sonno.

Design e materiali

Il design del TomTom Spark 3 rimane una costante e un continuo del modello precedente, assumendo le sembianze di un piccolo computer che può essere smontato e inserito in altri cinturini. Questa caratteristica lo rende, quindi, molto versatile e personalizzabile da ognuno di noi.

Potrebbe sembrare che abbia uno schermo touch screen, ma non è così, anzi l’orologio è comandabile ed esplorabile nelle sue funzioni mediante l’uso di un piccolo joystick ai lati, nel quale ogni tasto ha la sua funzione. Dopo un primo approccio, comunque, risulta essere tutto molto intuitivo.

Osservando l’allaccio del cinturino, si vede che esso è realizzato con un’impronta orientata di più verso chi pratica corsa. In tutto questo, il dispositivo non è leggerissimo con i suoi 49 grammi di peso. Altre cose presenti e visibili sono il sensore HR e il connettore per ricaricare la batteria del TomTom Spark 3.

Interessante la protuberanza che crea lo scomparto nel quale è situato il sensore per il battito cardiaco. Quello che ad una prima occhiata potrebbe sembrare un elemento che stona, risulta essere invece molto pratico in quanto riduce, quasi annulla, la distanza tra il dispositivo ed il polso.

Molto si deve giocare sulla regolazione del cinturino, tentando di trovare un equilibrio tra le tre fasi in cui il TomTom Spark 3 funzionerà: allenamento, risposo e sonno. Quando si è in allenamento la protuberanza premia una maggiore precisione nell’analisi e nella raccolta dati, però potrebbe risultare scomodo durante il resto della giornata o durante la notte. Se si riesce a trovare il giusto equilibrio adatto al proprio polso, spesso ci si dimenticherà di averlo addosso.

Una grande innovazione risiede nel fatto che il dispositivo è impermeabile fino a 40 metri e, quindi, utilizzabile anche durante l’attività di nuoto, nel corso della quale avrete le identiche prestazioni dell’allenamento fuori dalla piscina. Altro fattore di utilità è che, data l’impermeabilità, abbiamo la possibilità di poterlo indossare quando si fa la doccia.

In una prima conclusione il design offre comfort nell’indossarlo se si trova, come detto prima, il giusto equilibrio tra le tre fasi in cui lo indosserete, facendovi quasi dimenticare anche di averlo attorno al polso.

Funzioni e software

Il TomTom Spark 3 offre le medesime funzioni di questo tracker non differiscono da quelle di altri comuni suoi simili. Dal conta passi, al monitoraggio del sonno, passando per tutte le funzioni che concernono l’attività sportiva, con l’aggiunta di altre utilissime se paragonato al precedente TomTom Runner 2 Cardio + Music.

Anzitutto ci sono sette funzioni sportive: nuoto, corsa, ciclismo, palestra, tapis roulant, freestyle e ciclismo al chiuso. Ognuna delle attività sportive appena citate, hanno le loro funzioni personalizzate che variano in base a ciò di cui necessità l’attività in sé.

Durante ogni attività il TomTom Spark 3 mostra in tempo reale le statistiche dell’allenamento e tutte le altre informazioni che ci sono utili.
Il dispositivo è anche dotato di un’ottima localizzazione GPS, la quale non ti lascerà mai da solo. Il GPS offre sia la funzione mappa che la recente funzione sentieri.

Quest’ultima vi permetterà di arrivare da un punto A ad un punto B, guidati dal TomTom Spark 3 che, però, vi farà sperimentare nuovi sentieri. Il GPS porta, inoltre, alla funzione bussola.

Il TomTom Spark 3 Cardio+Musica, al contrario dello Spark 3 Cardio, ha 3GB di memoria da poter utilizzare per memorizzare la propria musica da ascoltare durante l’allenamento. La musica si accende da proprio PC o Mac con tutta semplicità tramite l’utilizzo dell’applicazione TomTom MySports. Tramite il joystock di cui parlavamo prima, potrete avviare la riproduzione musicale ma, e qui scorgiamo un lieve ma fastidioso difetto, non potrete selezionare una canzone specifica da ascoltare.

Ogni cinque secondi circa il tracking del battito cardiaco effettua la sua misurazione. Gli allenamenti possono essere personalizzati a seconda delle proprie esigenze, creandone vari su misura per te.

Una delle funzioni innovative è il Fitness Age, il quale permette al TomTom Spark 3 può consigliarvi quale attività svolgere e come migliorare le vostre prestazioni per affinare l’allenamento.

Ultima, ma non in ordine di importanza, è la funzione per il monitoraggio del sonno, sempre più presente tra le funzioni che offrono i tracker, qui implementata per funzionare con grande efficienza.
Il dispositivo offre, inoltre, la ricezione delle notifiche di chiamata e di SMS dal proprio cellulare.

Connettività

Il TomTom Spark 3 ha a disposizione un’app dedicata per iOS e Android, MySports, tramite la quale poter verificare i propri dati e gestire gli allenamenti. Qui troviamo la pecca maggiore, poiché l’applicazione web, alla quale si accede tramite browser, è nettamente maggiore e più funzionale, rispetto all’app per smartphone.

Durata batteria

La carenza con l’app mobile è colmata però dall’ottima autonomia della batteria. Ovviamente in dispositivi come questi, l’autonomia della batteria ricopre un ruolo fondamentale. Il TomTom Spark 3 Cardio + Musica, arriva ad una durata di circa tre settimane con una carica di 11 ore, pur mantenendo il GPS costantemente attivo.

Contenuto confezione, eventuali accessori

La confezione all’interno della quale giace il nostro TomTom Spark 3 Cardio + Musica ha al suo interno tutti i componenti classici che si addicono a tale prodotto. Dal cavo USB per ricaricare al cinturino e, ovviamente il tracker e tutti i libretti di istruzione annessi. Nota interessante è la base che regge il prodotto.

Per chi è consigliato

Questo prodotto è consigliato a chiunque pratica sport, non pesanti come boxe o simili, e voglia tenersi costantemente sotto controllo, sia sotto sforzo fisico che a riposo. Compatto e comodo, versatile e personalizzabile, comprendente tutte le funzioni di cui necessita uno sportivo.

Pro:
– Autonomia della batteria eccellente
– Funzione sentieri
– GPS rapido

Contro:
– App per smartphone non all’altezza
– Settaggio iniziale un po’ faticoso
– Non poter selezionare canzoni a piacimento

 

Leave a Reply